Come scegliere il titolo per il proprio articolo

Tutti devono aver sentito la frase metaforica: “Non giudicare un libro dalla copertina”. Ma quando si tratta di scegliere effettivamente un libro, seguiamo la sua copertina. È la tendenza umana ad essere attratto da cose che catturano la nostra attenzione. Che si tratti di un libro, un documento di ricerca o un blog, il numero di bulbi oculari che la tua scrittura attira dipende in gran parte da quanto il tuo titolo sia accattivante. La scelta del titolo perfetto è una delle parti più importanti della scrittura, ma, il più delle volte, le persone tendono a sottovalutare il potere di un titolo accattivante.Prima di immergerci negli “How-To” per scrivere il titolo perfetto, è essenziale conoscere i diversi stili di titoli. Ecco 7 stili ampiamente usati:
  1. Il titolo interrogativo Uno dei modi più semplici per rendere accattivante un titolo noioso è porre una domanda intrigante. Un articolo con un titolo semplice come “Modi per diventare ricchi” può essere reso davvero attraente trasformando il titolo in “Vuoi conoscere l’unico trucco che ti renderà ricco e ricco?”.
  2. Il titolo “How To” Un altro stile popolare di titolo è quello di offrire suggerimenti e soluzioni al proprio problema aggiungendo “How To” nel titolo. È anche SEO-friendly in quanto molti studenti effettuano ricerche utilizzando la parola chiave “Come” seguita dalla query. Ad esempio: “Come migliorare i tuoi voti al college” suona molto meglio di “Migliora i tuoi voti al college oggi”.
  3. Liste e classifiche Liste e classifiche sono un grande successo tra i millennial e si diffondono anche sui siti di social media. Se il tuo articolo / blog ha più punti che parlano dell’argomento della scrittura, allora un elenco può essere un ottimo titolo per te. Ad esempio: “9 devono leggere libri quest’estate” o “7 stili di titoli da scegliere per il tuo blog”.
  4. Il titolo con fatti interessanti Le persone spesso si attengono agli stili convenzionali di scrittura del titolo senza rendersi conto di ciò che un piccolo fatto interessante menzionato nel titolo può fare al loro articolo. Se hai delle statistiche sbalorditive o alcuni fatti meno noti nel tuo articolo, puoi usarlo come elemento di sorpresa per afferrare più bulbi oculari. Ad esempio: “3 studenti statunitensi su 10 abbandonano il college ogni anno”.
  5. Il titolo “Perché” Nulla stimola il cervello umano più della ricerca di sapere perché le cose accadono in un certo modo. Siamo sempre spinti a trovare il motivo dietro ogni azione. Quindi non è una cattiva idea includere un “perché” nel tuo titolo. Ad esempio: “La musica è utile per migliorare la memoria” può essere trasformata in un titolo infinitamente migliore aggiungendo perché – “Perché la musica è utile per la memorizzazione”
  6. Il titolo della rivendicazione e della prova Un modo per attirare i lettori è scrivere un titolo che rivendichi qualcosa che è contrario all’opinione popolare delle masse. I titoli controversi fanno miracoli mentre giocano sulle credenze del lettore. È uno stile complicato di scrittura del titolo in quanto potrebbe ritorcersi contro se non si dispone di prove sufficienti per supportare l’affermazione nella propria copia. Ad esempio: un titolo come “Charles Dickens era sessista e i suoi scritti sono una prova della sua misoginia” può sollevare alcune sopracciglia e sicuramente attirare i lettori.
  7. Clickbait L’era di Internet e dei social media ha dato vita a uno degli stili di titoli più accigliati: Clickbait. Un clickbait non è altro che una sensazionalizzazione superflua di un titolo aggiungendo aggettivi eccessivi e parole gergali come OMG, WTF, SHOCKING, ecc. I clickbait sono noti per travisare informazioni al fine di ottenere clic. Agli studenti è ampiamente sconsigliato usare i clickbait nei titoli dei loro blog, articoli, ecc. Ad esempio: un titolo che legge “10 fatti sconosciuti su Star Wars (l’ottava persona ti lascerà a bocca aperta)” ti farà desiderare di fare clic immediatamente. Ma se contengono fatti orribili che ogni fan di Star Wars conosce già, allora ti sentirai ingannato. Ecco perché il clickbait è, alla lunga, sbagliato!
Passiamo ora a come scegliere il titolo perfetto per il tuo articolo, blog, saggio, compito, ecc. Per concentrarsi sul titolo perfetto, è necessario seguire i seguenti passaggi: Scrivi la prima bozza: se desideri scrivere un titolo eccezionale, devi abbandonare l’abitudine di scrivere il titolo prima di scrivere la copia. Quando scrivi la prima bozza, non solo scrivi le idee che hai in mente, ma usi anche la tua creatività per improvvisare. Dopo aver scritto la prima bozza, hai un’idea chiara di cosa vuoi dire e, quindi, puoi trovare titoli migliori. Annota i principali temi della tua scrittura: una volta che hai messo a posto il tuo commento, osserva attentamente e prendi nota dei temi presenti nella tua scrittura. Se il tuo articolo parla di misoginia e patriarcato, prendine nota mentalmente. Se il tuo saggio riguarda la natura umana, tienilo a mente. Puoi usare queste parole nel titolo per evidenziare il tema del tuo saggio, blog ecc. Conosci il tuo pubblico: riconoscere il tuo pubblico di riferimento è necessario non solo per scrivere la copia del tuo articolo, ma anche per finalizzare il suo titolo. A seconda dell’età, della razza, della nazionalità, dello stato sociale e degli interessi personali del tuo pubblico target, potresti trovare dei titoli per suscitare il loro interesse. Se gli adolescenti sono il tuo pubblico di destinazione, allora potresti usare uno o due gerghi interessanti nel titolo. Se i tuoi lettori sono professori, insegnanti ed educatori, potresti voler aderire a un titolo più formale. Ricerca di parole chiave: se stai scrivendo per il web, devi essere consapevole di alcune parole chiave che gli utenti cercano, mentre cerchi argomenti simili a quelli del tuo articolo. Ricerca ampiamente su quali parole chiave si classificano per l’argomento del tuo articolo e assicurati di usarle nel titolo in modo creativo. Decidi cosa vuoi trasmettere con il tuo titolo: un titolo può essere informativo come vuole lo scrittore. Leggendo semplicemente il titolo, si può non solo indovinare l’argomento dell’articolo, ma anche identificare il tono e lo stile della scrittura da seguire nella copia. Non è sempre necessario rivelare il più possibile nel titolo. Ad alcuni scrittori piace nascondere i loro scritti usando titoli satirici e ironici. Quindi spetta allo scrittore decidere quanto vuole trasmettere attraverso il titolo. Evita titoli lunghi: se il tuo titolo è composto da più di dieci parole, è considerato troppo lungo e può essere una grande svolta per i lettori. Al fine di evitare titoli lunghi, modificalo spietatamente rimuovendo le parole meno importanti. Se l’essenza della tua scrittura può essere trasmessa in un numero minore di parole, allora non ha senso includere parole superflue. Cerca fatti, citazioni e righe controverse nella tua scrittura: per abbandonare il titolo noioso convenzionale, devi essere abbastanza coraggioso da sperimentare diversi stili di titoli. Una volta che hai finito di scrivere, rileggi attentamente il tuo articolo per scoprire fatti interessanti, citazioni o dichiarazioni controverse che possono essere trasformate in un titolo interessante. Scrivi più titoli e provalo sui tuoi colleghi: prima di concentrarti su un titolo, assicurati di avere una pletora di opzioni tra cui scegliere. Prova a creare un paio di titoli in ciascuno degli stili di titoli sopra menzionati e rimbalza dai tuoi colleghi. In base alla loro risposta e al tuo giudizio personale, finalizza il titolo che si adatta perfettamente alla tua scrittura.